Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
wp-content/uploads/2016/01/Spain_EURO.jpg

EHF EURO 2016: oggi si decidono le semifinaliste



Due gironi, un solo giorno e 12 squadre in campo per 6 partite. Ma non solo: 6 di queste squadre sono ancora tutte in corsa per i 4 posti che significano accesso alle semifinali. Questi i numeri dell'ultimo turno di Main Round degli EHF EURO 2016 di pallamano, le cui gare si disputano tutte nel pomeriggio di oggi fra Cracovia e Wroclaw.

Tutto apertissimo nei Gruppi 1 e 2. Perché anche ieri sera un pareggio e una vittoria hanno rimesso tutto in discussione. Il pareggio è quello della Danimarca, 28-28 contro la già eliminata Svezia. E la vittoria appartiene alla Spagna, 31-29 contro una Ungheria fuori dai giochi, ma mai fuori dalla partita. Accade così che le 6 partite di oggi risultino decisive, autentici dentro-fuori.

Si sfidano Francia e Norvegia, tanto per iniziare (h 18:15). Con gli scandinavi attualmente avanti - 7 punti contro i 6 dei transalpini -, ma coi pronostici che, manco a dirlo, pendono tutti dalla parte della squadra del coach Claude Onesta. Una vittoria dei francesi terrebbe in corsa la Polonia, che alle 20:30 si affida al suo solito, numerosissimo pubblico per superare l'ostacolo Croazia. La situazione è di fatto analoga nell'altro raggruppamento del Main Round, dove lo scontro diretto per eccellenza è, dalle 18:15, una Danimarca - Germania vietata ai deboli di cuore. Spettatrice interessata al confronto è la Spagna, attesa in prima serata (h 20:30) dalla Russia, già però estromessa dalla corsa ai primi 4 posti.

Le gare di oggi, tutte in calendario nei blocchi orari delle 18:15 e delle 20:30, sono in diretta su www.ehftv.com.

Alle fatiche di questa sera seguirà un giorno di stop. Semifinali il 29 gennaio. Ultimo atto prima della finale del 31 gennaio, in diretta da Cracovia, alle 17:30, su Sportitalia.