Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/ihf-copertina-figh.jpg

Annullati i Mondiali U21 e U19: qualificazioni cancellate anche per gli azzurrini

Nazionale maschile

L’onda lunga delle ripercussioni legate al Covid-19 continua a non fare sconti, anche nello sport e anche nella pallamano. È di queste ore l’annuncio della IHF (International Handball Federation), all’esito del Comitato Esecutivo riunitosi lo scorso 19 febbraio, dell’annullamento definitivo di una lunga serie di eventi senior e giovanili, indoor e di beach handball. Tra questi, i più impattanti sul cammino delle Nazionali italiane sono i Campionati Mondiali U21 e U19 che avrebbero dovuto svolgersi la prossima estate rispettivamente in Ungheria e in Grecia.

La Federazione mondiale ha però ritenuto necessaria la cancellazione di questi due appuntamenti poiché “le difficoltà legate alla pandemia Covid-19 continuano a provocare misure restrittive da parte delle singole nazioni, impedendo alle squadre di prepararsi come pianificato e dovendo affrontare inoltre restrizioni e difficoltà logistiche legate agli spostamenti tra paesi diversi”. 

L’annullamento dei Mondiali U21 e U19 provoca, come ufficializzato in seguito dalla EHF (European Handball Federation), la mancata necessità di disputare le qualificazioni nel continente europeo. Per questo motivo l’Italia non giocherà i gironi previsti a marzo in Israele ed a maggio in Austria. La Federazione europea ha fatto sapere che sono allo studio soluzioni per ciò che riguarda le competizioni della categoria U18. 

Ha riguardato l’Italia, seppure in maniera solo formale, anche l’annullamento dei Campionati Mondiali 2020 di Beach Handball originariamente programmati dal 30 giugno al 5 luglio scorsi a Pescara e che avevano già subito una serie di rinvii causati sempre dalla pandemia. 

L’elenco completo degli eventi cancellati o posticipati dalla IHF: 

  • Qualificazioni ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (femminili)
    • Originariamente previste dal 20 al 22 marzo 2020 in Spagna, Ungheria e Montenegro
    • Riposizionate dal 19 al 21 marzo 2021
  • Qualificazioni ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (maschili)
    • Originariamente previste dal 17 al 19 aprile 2020 in Norvegia, Francia e Germania
    • Riposizionate dal 12 al 14 marzo 2021
    • La Norvegia non ospiterà il suo girone a causa delle restrizioni ed un nuovo paese è in via di individuazione
  • Campionati Mondiali U20 femminili
    • Originariamente previsti dal 1 al 13 luglio 2020 in Romania
    • Cancellati
  • Campionati Mondiali U18 femminili
    • Originariamente previsti dal 18 al 20 agosto 2020 in Cina
    • Cancellati
  • Campionati Mondiali di Beach Handball maschili e femminili
    • Originariamente previsti dal 30 giugno al 5 luglio 2020 in Italia
    • Cancellati
  • Campionati Mondiali U21 maschili
    • Originariamente previsti dal 22 giugno al 4 luglio 2021 in Ungheria
    • Cancellati
  • Campionati Mondiali U19 maschili
    • Originariamente previsti dal 2 al 15 agosto 2021 in Grecia e poi posticipati al 18-29 agosto 2021
    • Cancellati
  • Campionati Mondiali U17 di Beach Handball maschili e femminili
    • Originariamente previsti in Portogallo
    • Posticipati al 2022
  • IHF Men’s Emerging Nations Championship 2021
    • Posticipato a data da destinarsi
  • Campionati Mondiali femminili
    • Programmati in Spagna dal 1 al 19 dicembre 2021