Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/conversanofasano-derby2019.jpg

La Serie A1 si riaccende: il 2020 apre il ritorno della Regular Season

Serie A1 Maschile

Poco più di un mese dopo la sua ultima espressione sul campo, la Serie A1 Maschile torna con la seconda metà della Regular Season e riprende dall’ormai consueto equilibrio che ne ha caratterizzato fin qui sviluppi, scenari e prospettive. La classifica parla chiaro: appena quattro punti raccolgono le prime cinque squadre, la lotta per entrare nel tabellone dei quarti di finale è allo stesso modo apertissima, la corsa per non retrocedere maledettamente appassionante. Insomma, tutto è da definire.

Di certo c’è il primato a due, equamente diviso tra Conversano ed Ego Siena. Entrambe hanno abbracciato una novità: i pugliesi, di scena in casa del Metelli Cologne (h 20:30), hanno accolto l’arrivo del mancino Giulio Venturi, mentre i toscani hanno iniziato nelle settimane scorse a lavorare col nuovo tecnico Boris Lisica. Per l’allenatore croato sarà battesimo del fuoco in trasferta sul campo di Bressanone, in un duello tutto balcanico col serbo Davor Cutura (h 19:00), fin qui stella della Serie A1.

Spettatore interessato di ciò che accadrà in Alto Adige, il Cassano Magnago. Alla corte di Davide Kolec è arrivato il terzino serbo Miloje Dolic, in un mercato effervescente anche d’inverno. Ora, però, si pensa al campo e il banco di prova dei lombardi non è dei più semplici. Dal Pala Tacca (h 20:30), infatti, passano le rinnovate ambizioni del Pressano, deluso da una prima metà di stagione sotto le aspettative e che riabbraccia la freccia del sud, l’ala pugliese Adriano Di Maggio.

Ritrova il duo azzurro Stabellini-Pereira, intanto, anche la Raimond Sassari, alle prese con la fame di punti della Banca Popolare di Fondi. I laziali non vincono dal 5 ottobre, troppo tempo in una lotta per la salvezza senza esclusione di colpi. Al Pala Santoru si comincia alle 15:45, circa tre ore prima dello spettacolo che andrà invece in scena al Pala Chiarbola (h 18:30), dove Trieste ed MFoods Carburex Gaeta sono pronte a darsi battaglia per due punti che, in barba ai turni di campionato ancora da giocare, hanno già il sapore del dentro-fuori nei bassifondi della classifica. 

Alto Adige protagonista con altre due partite. Una già domani, con Alperia Merano e Junior Fasano in cerca di punti e di serenità (h 19:00), e una il 29 gennaio col recupero del derby tra Sparer Eppan e i campioni d’Italia del Bolzano.

IN DIRETTA. Tutte le gare del week-end di Serie A1 saranno trasmesse in diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv), sul sito federale www.figh.it, su YouTube (www.youtube.com/pallamanotvfigh) e sulle Pagine Facebook dei club impegnati in casa. 

Data

Ora

Partita

Arbitri

18 gennaio

h 15:45

Raimond Sassari - Banca Popolare Di Fondi

Simone - Monitillo

18 gennaio

h 18:30

Trieste - MFoods Carburex Gaeta

Cosenza - Schiavone

18 gennaio

h 19:00

Brixen - Ego Siena

Dionisi - Maccarone

18 gennaio

h 19:00

Alperia Merano - Junior Fasano

Castagnino - Manuele

18 gennaio

h 20:30

Cassano Magnago - Pressano

Carrino - Pellegrino

18 gennaio

h 20:30

Metelli Cologne - Conversano

Anastasio - Zappaterreno

29 gennaio h 20:00 Sparer Eppan - Bolzano -