Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/leo-prantner-merano.jpg

Uomini in campo per la 3^ giornata di Regular Season

Serie A1 Maschile

Dopo due turni di Regular Season, la Serie A1 Maschile ha già dato dimostrazione di poter dare e togliere a chiunque, senza fare distinzioni di esperienza, blasone o palmares. Ecco perché la 3^ giornata, in programma tra domani e domenica, ha tutte le carte in regola per essere un altro episodio di una saga avvincente e lunga fino a maggio. 

Copertina del fine settimana è la sfida tra Ego Siena e Pressano (h 18:00). Si gioca al Palaestra, in casa dei toscani, uno degli organici più ambiziosi del campionato e reduci da due successi convincenti a spese delle altoatesine Bressanone e Appiano. Il mix di esperienza e giovanissimi voluto da Fusina – che fa ancora a meno dell’infortunato Fovio – si scontrerà con il granitico Pressano, a cui però l’Alto Adige – leggi Brixen – è costato due punti una settimana fa. 

Le Dolomiti faranno da cornice a un’altra sfida densa di tradizione. È il derby tra Bolzano e Bressanone. Non è una partita scontata. Fragoroso è stato il tonfo di Turkovic e compagni a Cassano Magnago nella seconda giornata, come altrettanto roboante è stato il successo dei brissinesi a spese degli uomini guidati da Neven Andreasic. La cura Davor Čutura, tradotta principalmente in gol, è un elemento da non sottovalutare in una partita il cui significato va oltre i semplici due punti (h 19:00).

Rievoca sfide epiche il match del Pala San Giacomo fra Conversano e Trieste (h 19:00). In grado di rubare la scena nel biennio 2000-2002, quello tra pugliesi e giuliani è un confronto tra due sodalizi che vivono fasi diverse del loro cammino. Bene gli uomini di Alessandro Tarafino – da giocatore 7 titoli italiani vinti con la maglia alabardata –, due su due fin qui, mentre la squadra di Alessandro Carpanese è tra le due che non hanno ancora racimolato punti. L’altra è lo Sparer Eppan, neo-promossa che, dopo il tour-de-force contro Bolzano e Siena, sogna il colpaccio sul campo della Junior Fasano (h 19:00).

L’Alperia Merano di Jurgen Prantner proverà a mantenere intatto il percorso netto fin qui intrapreso, ma perché questo avvenga dovrà superare l’ostacolo Banca Popolare di Fondi. Quella dei laziali e del duo brasiliano Leal - De Oliveira è stata una samba a metà fino ad ora, con un punto in due gare. Domani fischio d’apertura alle ore 18:00. 

Completa il programma del sabato il match delle 20:30 che mette di fronte Metelli Cologne e Raimond Sassari. Per entrambe l’obiettivo da perseguire ha un nome: continuità di risultati. Si va a domenica per chiudere il calendario del terzo turno: l’MFoods Carburex Gaeta, senza Bliznov infortunato e Sarenac squalificato, riceve la visita di un Cassano Magnago invece a mille dopo il successo su Bolzano (h 17:00).

IN DIRETTA. Tutte le gare del fine settimana di Serie A1 Maschile e Femminile saranno trasmesse in diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv), su YouTube (www.youtube.com/pallamanotvfigh), sul sito federale www.figh.it e sulle pagine Facebook dei club impegnati in casa.

21 settembre

h 18:00

Ego Siena - Pressano

Dionisi  - Maccarone

21 settembre

h 18:00

Banca Popolare Di Fondi - Alperia Merano

Colombo - Fabbian

21 settembre

h 19:00

Bozen - Brixen

Cardone - Cardone

21 settembre

h 19:00

Junior Fasano - Sparer Eppan

Anastasio - Zappaterreno

21 settembre

h 19:00

Conversano - Trieste

Cosenza - Schiavone

21 settembre

h 20:30

Metelli Cologne - Raimond Sassari

Amendolagine - Potenza

22 settembre

h 17:00

MFoods Carburex Gaeta - Cassano Magnago

Bocchieri - Scavone Nicola

(foto: Karin Larcher)