Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/landri-possesso-ariosto.jpg

La 2^ giornata nel segno del big match Salerno - Ferrara

Serie A1 Femminile

C’è di tutto nella sfida in programma tra la Jomi Salerno e la Suncini Agrobiochimica Ariosto Ferrara, apice della 2^ giornata della Serie A1 Femminile. Intanto, c’è l’atteso debutto in campionato della squadra campione d’Italia, che farà il suo esordio stagionale davanti al pubblico amico in abiti tecnici completamente rivoluzionati rispetto allo scorso campionato. Poi, nel contempo, una immediata verifica delle ambizioni di Soglietti e compagne che alla prima hanno subito fatto la voce grossa battendo l’ambizioso Sudtirol Brixen. E poi c’è l’atteso ritorno a Salerno delle ex Landri, Piantini e Rajic, ma anche la voglia di riscatto di Pernthaler per anni a guardia dei pali dell’Ariosto. Infine, la sfida generazionale in salsa cubana tra la veterana Gomez e la giovane Marquez, tra le grandi sorprese della giornata inaugurale. Spettacolo ed emozioni assicurate al Pala Palumbo (h 18:30).

A caccia di riscatto, dopo lo scivolone rimediato al Palaboschetto, il Sudtirol Brixen ospiterà la matricola Nuoro (h 19:00). Le altoatesine sono ancora a caccia della giusta quadratura, ma qualità ed organizzazione sono dalla loro parte. Occhio, però, al Nuoro che, pagato lo scotto dell’esordio, ha premura di mettere in mostra le qualità delle sue giovani.

Alì-Best Espresso Mestrino e Cassano Magnago sono, invece, partite con il piede giusto con due pesantissimi blitz esterni. Ad attenderle c’è ora l’esame del debutto casalingo. Le venete ospiteranno il Leno (h 18:30), a sua volta scottato dalla sconfitta nel derby con il Cassano Magnago e desideroso di confermare sul campo le belle cose dette in fase di presentazione. Attenzione, però, alla freschezza e all’esuberanza di Lucarini e compagne.

Il Cassano Magnago di Bellotti, invece, chiuderà il programma della seconda giornata ospitando la Casalgrande Padana sconfitta all’esordio dalla Mechanic System Oderzo che osserverà il turno di riposo previsto dal calendario (h 20:30). Le lombarde sono partite con il piede giusto mettendo in mostra velocità e gioco organizzato. Al Pala Tacca spingeranno per una conferma.

IN DIRETTA. Tutte le gare del fine settimana di Serie A1 Maschile e Femminile saranno trasmesse in diretta su PallamanoTV (www.pallamano.tv), su YouTube (www.youtube.com/pallamanotvfigh), sul sito federale www.figh.it e sulle pagine Facebook dei club impegnati in casa.

21 settembre h 18:30 Jomi Salerno - Suncini Ariosto Ferrara Prandi - Ambrosetti
21 settembre h 18:30 Mestrino - Leno Bascau - Merisi
21 settembre h 19:00 Südtirol Brixen - Nuoro Zancanella - Testa
21 settembre h 20:30 Cassano Magnago - Casalgrande Padana Passeri - Rinaldi

(foto: Isabella Gandolfi)