Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/fadanelli-italiau17-hellenic.jpg

European Open M17: l'Italia batte l'Olanda e va al Main Round

Nazionale maschile

Due autentici colpi di genio firmati Fadanelli, in sottomano, trascinano l’Italia U17 fino al Main Round degli European Open di categoria a Göteborg (Svezia). Nazionale certa, ora, di essere tra le prime otto squadre sulle 24 partecipanti alla manifestazione. È decisivo il 20-18 in rimonta degli azzurrini all’Olanda, nella gara conclusiva della fase a gironi e che faceva seguito alla sconfitta – l’unica nel Preliminary Round – maturata di misura contro l’Islanda (22-19).

Il passo falso contro gli islandesi aveva riaperto tutto, permettendo anche alla Romania di insidiare la qualificazione dell’Italia. E anche i primi 25’ del confronto con gli olandesi fa tremare i ragazzi di Boris Popovic, sotto 12-7 all’intervallo. Ma l’Italia di Göteborg è coraggiosa, determinata, bravissima ad annullare il divario con un ritorno dagli spogliatoi inarrestabile. 

Il pari arriva sul 15-15. Annullati in un amen i cinque gol di vantaggio dell’Olanda. Poi il sorpasso, al 43’ e sul 17-16. Due prodezze di Fadanelli indirizzano la partita. La chiude Bortoli dai 7m: suo il 20-18 che consegna all’Italia il secondo posto con 8 punti, al pari dell’Islanda – avanti nello scontro diretto – e davanti ai romeni.

"Sono molto contento della reazione dei ragazzi", ha commentato Boris Popovic. "Nel primo tempo i ragazzi avevano ancora la testa alla partita persa stamattina contro l'Islanda, che ci aveva lasciato un po' di rammarico per com'era andata. E invece poi siamo stati bravi, abbiamo offerto una grande prestazione e tramutato la pressione di dover vincere per forza in carica positiva. Sono soddisfatto. In difesa la squadra cresce partita dopo partita. Anche in attacco i meccanismi sono buoni, riusciamo a creare tanto, ma sbagliamo troppi tiri facili. Manca ancora un po' di confidenza con il pallone, ma con il lavoro risolveremo anche questo aspetto".

Il Main Round è tutto concentrato nella giornata di domani (4 luglio): sulla strada italiana ci saranno Svezia e Repubblica Ceca, che hanno guidato il Gruppo A. Gli azzurrini partiranno però senza punti, ereditando nel Main Round il risultato con l'altra avversaria qualificata del proprio girone, ovvero proprio la sconfitta con l'Islanda. Le prime due classificate al termine del Main Round giocano la finale 1°/2° posto del 5 luglio prossimo (h 20:00).

Giorno

Orario

Partita

Risultato

Match Report

1 luglio

h 10:45

Romania – Italia

15-25

Download PDF

1 luglio

h 17:00

Austria – Italia

21-28

Download PDF

2 luglio

h 13:30

Montenegro – Italia

16-19

Download PDF 

3 luglio

h 12:30

Islanda – Italia

22-19

Download PDF

3 luglio

h 18:30

Olanda – Italia

18-20

Download PDF

La classifica aggiornata del Gruppo B:

Islanda 8 pti, ITALIA 8, Romania 7, Montenegro 5, Olanda 2, Austria 0

La composizione completa dei raggruppamenti e tutti i risultati sono online su www.eurohandball.com.