Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/iballi-vspressano-semifinale.jpg

Focus Semifinali: Pressano e Conversano replicano al Palavis

Serie A1 Maschile

Dopo una Regular Season trascorsa a rincorrersi e chiusa con una distanza minima – appena due punti –, Pressano e Conversano stanno dando vita alla serie di semifinale che era lecito attendersi. Primo atto ai pugliesi, autori di una partita perfetta sabato scorso al Pala San Giacomo (27-21) e che ora proveranno a fare quanto non è riuscito nella prima fase dell’annata: fare risultato al Palavis giovedì sera (h 20:30) in gara-2.

“La prima è stata una bellissima partita per noi, giocata davanti a un pubblico meraviglioso e con un secondo tempo quasi perfetto, che cercheremo di ripetere anche in Trentino”, conferma il mancino Carlo Sperti. “Sappiamo che non sarà facile, ma ce la metteremo tutta per evitare gara-3. Di fronte ci troveremo un Pressano con grande voglia di riscatto, anche se noi sappiamo che, giocando come sappiamo, siamo in grado di battere chiunque”. 

Il successo del Pala San Giacomo ha confermato il trend di una seconda metà di stagione in costante crescendo per i ragazzi allenati da Alessandro Tarafino, già finalisti lo scorso anno. 

È costretta a vincere, invece, il Pressano. La squadra di Branko Dumnic dovrà necessariamente fare bottino pieno giovedì e poi nella bella del 18 maggio per centrare la seconda finale Scudetto della propria storia. Come in Puglia, anche stavolta non sarà una partita qualunque per Adriano Di Maggio, ex illustre del confronto: “Arriviamo all’appuntamento di gara-2 con le spalle al muro. Non possiamo più sbagliare ma sappiamo di poter contare sul nostro pubblico, sul nostro campo e sulla nostra voglia di rivincita. In gara-1 abbiamo commesso tanti errori ed abbiamo esaltato le grandi qualità del Conversano: dovremo tenere d’occhio soprattutto questo aspetto e reagire sotto ogni punto di vista”.

“In finale – continua – andrà chi dimostrerà più voglia e noi dovremo dimostrare di averne da vendere: il secondo posto in Regular Season ci ha dato la possibilità di sfruttare il fattore campo e noi, dopo aver sciupato una grande chance in trasferta, dovremo essere capaci di giocarci tutto sul nostro campo. Confido in un grande publico per quella che a tutti gli effetti è la partita dell’anno: il match è apertissimo e noi sappiamo di poter esprimere qualità per vincere. Daremo il massimo fino all’ultimo secondo, compatti ed uniti per continuare il nostro cammino”.

Nel giovedì da brividi della Serie A1, Pressano – Conversano è l’apice: fischio d’inizio alle ore 20:30 al Palavis, con live streaming del match su PallamanoTV (www.pallamano.tv) e sul sito federale www.figh.it.

Il programma completo delle semifinali:

sabato 11 maggio [gara-1] 
h 18:30 | Conversano – Pressano 27-21
h 20:30 | Cassano Magnago – Bolzano 24-23

giovedì 16 maggio [gara-2] 
h 19:15 | Bolzano - Cassano Magnago 
[diretta TV su Sportitalia dalle 19:00]
h 20:30 | Pressano – Conversano 
[live streaming su PallamanoTV] 

sabato 18 maggio [gara-3] 
h 19:00 | Bolzano - Cassano Magnago
h 20:30 | Pressano – Conversano
[live streaming per entrambe su PallamanoTV] 

(foto: Caputo)