Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/giacomo-savini-rigore-bologna.jpg

Pasqua può valere la salvezza: su Sportitalia c'è Cingoli - Bologna

Match of the Week

Sorpresa nell’uovo di Pasqua della Pallamano italiana, è il Match of the Week della 24^ giornata di Serie A1 tra Cingoli e Bologna United. Non c’è solo il vertice, infatti. Ecco perché su Sportitalia riflettori e telecamere saranno puntati sul Pala Quaresima e sulla sfida-salvezza per eccellenza, in un pomeriggio che promette di regalare grandi emozioni. 

Con l’Alperia Merano nel mirino, marchigiani ed emiliani, che in questo momento chiudono la graduatoria, si affronteranno per tenere viva la fiamma della speranza. Evitare la retrocessione, o quantomeno provarci fino all’ultimo, passa per forza di cose da una vittoria: chi perde può, a 120’ dal termine della Regular Season, considerarsi virtualmente in A2. 

Si torna in campo dopo un mese, lasso temporale che quasi annulla quanto avvenuto nell’ultimo turno stagionale giocato dalle due squadre. Certo, il Palasport di casa ha consegnato al Cingoli gli ultimi due punti della sua stagione, centrati proprio contro Merano nel primo di due spareggi da disputare davanti al proprio pubblico. Tre punti nelle ultime tre partite, però, hanno rilanciato nel contempo anche le ambizioni dei felsinei, rimessi in sesto, nella seconda metà di stagione, dai gol del brasiliano Allan Pereira. 

“Inutile dire che la partita di domani è per noi la più importante dell’anno”, dice Diego Strappini, capitano di Cingoli. “Abbiamo la fortuna di giocarla in casa, davanti al nostro pubblico, che sarà sicuramente il nostro ottavo uomo in campo. Tuttavia, dobbiamo essere consapevoli che Bologna non è più la squadra che abbiamo incontrato a dicembre. Hanno migliorato i loro meccanismi e si sono rinforzati molto prendendo un tiratore molto forte, Pereira. Il fatto di essere ancora in corsa per la salvezza è la dimostrazione della loro crescita”.

“Noi potevamo arrivare a questa partita in una posizione decisamente migliore”, prosegue il pivot marchigiano. “Abbiamo lasciato troppi punti per strada in partite che sicuramente erano alla nostra portata. Ora, però, abbiamo ancora una possibilità e sicuramente faremo di tutto per non sprecarla”.

Sul fronte opposto, all’azzurro Giacomo Savini il compito di guidare la riscossa di Bologna. “Sì, questa è decisamente la partita che vale una stagione per entrambe, perché ci dirà se ci saranno ancora chances per salvarci”, commenta il centrale. “Noi siamo carichi, al completo e vogliamo vincere. All’andata abbiamo offerto una brutta prestazione e vogliamo riscattarci in ogni modo, soprattutto perché questa partita vale tantissimo, forse tutto”.

Tutti validi e arruolabili in casa Bologna. Qualche problema in più di formazione per Nando Nocelli, tecnico di Cingoli, che in settimana ha fatto i conti coi guai fisici di Alvarez e Mangoni. 

Sarà una Pasqua ad alta tensione. Fischio d’inizio alle ore 17:15, con direzione affidata alla coppia arbitrale Simone – Monitillo. Su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY) collegamento alle ore 17:00 per le interviste pre-partita. Il match sarà trasmesso in diretta su www.facebook.com/pallamanotv.