Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/furlanetto-pallone-casalgrande.jpg

Oderzo inciampa e Salerno corre: il primo posto si assegna il 30 marzo

Serie A1 Femminile

Saranno gli ultimi 60’ della Regular Season a decidere la squadra che, tra Jomi Salerno e Mechanic System Oderzo, accederà da capolista alla Poule Play-Off della Serie A1 Femminile. Tutto come previsto, o quasi. La 17^ giornata, infatti, non lesina emozioni in vetta.  

Le campionesse d’Italia dimostrano di saper soffrire nel successo esterno, 26-23 (p.t. 14-12) in casa della Venplast Dossobuono. La squadra di Rajic è abile ad accelerare nei primi 30’, ma lo è ancor di più nell’incassare le sfuriate delle scaligere nella ripresa. Dossobuono, alla disperata ricerca di punti per tenere al sicuro il proprio posto in Poule Play-Off, deve cedere il passo. Salerno si gode la solita Gomez, top scorer con 9 marcature.

Chi invece rallenta, un po’ a sorpresa guardando la classifica, è Oderzo. Solo un pari casalingo per la formazione veneta, fermata sul 23-23 (p.t. 14-11) dal Cassano Magnago. Le lombarde, anzi, recriminano per il match point sciupato nei secondi finali. Sprecona anche Oderzo, che avrà bisogno di concentrazione massima il 30 marzo prossimo al Pala Palumbo: c’è in palio il primato, nel campo che, a dicembre, aveva consegnato alle campane la Supercoppa. 

Se il pari in Veneto è comunque pressoché ininfluente ai fini della classifica, diverso è il discorso per il 29-22 (p.t. 16-9) con cui la Casalgrande Padana vince il derby emiliano sul campo della Suncini Ariosto Ferrara. Il tecnico Lassouli s’affida alle sue punte di diamante: Furlanetto a segno 10 volte, Fanton in 6 occasioni e Franco in 5. Dossobuono agganciato al quarto posto e Regular Season da chiudere nel 18esimo turno contro Flavioni, che nel frattempo cede in casa al Brixen Sudtirol in un 36-19 senza apprensioni per la squadra di Hubi Noessing, già sicura del terzo posto e dunque proiettata verso la 2^ fase della stagione.

Dovevano essere due punti fondamentali, e invece il derby bresciano si trasforma in un’occasione persa per la Leonessa Brescia, sconfitta 25-14 (p.t. 11-9) sul campo del Leno. Alla squadra di coach Bravi il prestigio di vincere una gara molto sentita, mentre a Gaspare Scalia, tecnico di Brescia, restano le preoccupazioni per vedere appese a un filo le chances di rientrare in Poule Play-Off. Tutto in un sabato: quello del 30 marzo, nella sfida da dentro-fuori al Pala San Filippo contro Dossobuono.

Ad anticipare la 18^ giornata sarà lo stage della Nazionale femminile: 18 convocate, dal 18 al 24 marzo prossimi, tra Roma e Salerno.

ORARIO

MATCH

RISULTATO

MATCH REPORT

h 16:30

Flavioni - Brixen Südtirol 

19-36

Download PDF

h 18:00

Suncini Ariosto Ferrara - Casalgrande Padana

22-29

Download PDF

h 18:30

Venplast Dossobuono - Jomi Salerno 

23-26

Download PDF

h 19:00

Oderzo Mechanic System - Cassano Magnago

23-23

Download PDF

h 20:30

Leno - Leonessa Brescia

25-14

Download PDF

La classifica aggiornata:

Jomi Salerno 32 pti, Mechanic System Oderzo 30, Brixen Sudtirol 27, Venplast Dossobuono 16, Casalgrande Padana 16, Suncini Ariosto Ferrara 14, Leonessa Brescia 13, Cassano Magnago 11, Leno 11, Flavioni 0