Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/digiulio-possesso-gaeta.jpg

Bolzano impatta contro Merano, colpaccio Gaeta a Trieste

Serie A1 Maschile

Il momento d’oro dell’Alperia Merano – quattro punti nelle ultime tre partite – riapre improvvisamente i giochi in testa al campionato di Serie A1 Maschile. La 18^ giornata, che si concluderà domani con la diretta su Sportitalia del match tra Banca Popolare di Fondi e Acqua&Sapone Junior Fasano (h 17:15), è già infatti nel segno del 21-21 (p.t. 12-7) con cui i Diavoli Neri bloccano al Pala Gasteiner il Bolzano. Sul -5 al 42’, la squadra di Gagovic troverà forza e modo per rimettere in piedi la partita, strappare il pari con rete di Gufler a 1’ dalla fine e rischiare addirittura di andare a segno su tiro franco di Starcevic a giochi fatti.

Chi, più di tutte, sorride del mezzo passo falso bolzanino è naturalmente il Pressano. Anche un campo ostico come il Pala Quaresima, casa del Cingoli, riserva soddisfazioni alla squadra del tecnico Branko Dumnic: 25-20 (p.t. 13-11) e nona vittoria consecutiva. Particolarmente bene Di Maggio, 6 reti. I punti di ritardo sul primo posto ora sono appena tre.

Missione esterna compiuta anche per il Conversano, corsaro, e con autorità, al Palaestra. Sul 40x20 dell’Ego Siena, i pugliesi passano sul 34-29 (p.t. 17-15) e difendono la terza posizione dagli assalti del Cassano Magnago, che pure fa sua l’intera posta in palio nel derby col Metelli Cologne. In terra toscana è sfida tra mancini, con 13 reti di Nelson e 11 di Sperti. Al Tacca, invece, la squadra di Kolec costruisce il successo negli ultimi 15’, passando dalla parità sul’11-11 al 17-12 col cronometro che segna 54’. Finale: 18-14 (p.t. 7-8).

Dietro, intanto, risolleva la testa Brixen. Nella settimana più dura, passata dalla guida dell’austriaco Kramer – esonerato – a quella della vecchia gloria di casa Fliri, la squadra altoatesina torna al successo liquidando con un perentorio 30-19 (p.t. 13-9) il Bologna United, rimasto invece sul fondo della classifica. 

Domenica più rosea, invece, quella dell’MFoods Carburex Gaeta: i due punti presi a Trieste non solo soltanto prestigiosi, perché arrivati al Pala Chiarbola, e dalle tante emozioni, vista la rete decisiva firmata Di Giulio sul filo della sirena (22-21). Sono due punti fondamentali in chiave-salvezza, utilissimi ad allungare su Cingoli, che invece frena contro Pressano.

ORARIO

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

h 18:00

Cingoli - Pressano

20-25

Download PDF

h 18:30

Ego Siena - Conversano

29-34

Download PDF 

h 18:30

Trieste - Mfoods Carburex Gaeta

21-22

Download PDF

h 19:00

Brixen - Bologna United

30-19

Download PDF

h 19:00

Bozen - Alperia Merano

21-21

Download PDF

h 20:30

Cassano Magnago - Metelli Cologne

18-14

Download PDF

La classifica aggiornata:

Bozen 32 pti, Pressano 29, Conversano 27, Cassano Magnago 24, Acqua&Sapone Junior Fasano 21*, Trieste 17, Brixen 16, Alperia Merano 15, Ego Siena 15, Metelli Cologne 13, Banca Popolare di Fondi 13*, MFoods Carburex Gaeta 12, Cingoli 10, Bologna United 6
*una gara in meno