Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/valentinalandri_salerno_ehfcup.jpg

Salerno in EHF Cup: al round 2 c'è lo Zvezda Zvenigorod

Coppe Europee

È una mission impossible, ma la Jomi Salerno ci proverà per poi conoscere il proprio destino al termine del match di ritorno in programma per il prossimo 20 ottobre. Reduce dall’esaltante e formativa esperienza nei preliminari di Champions League, le campionesse d’Italia ospiteranno nell’impianto amico del Pala Palumbo le russe dello Zvezda Zvenigorod, nella gara d’andata del secondo turno di EHF Cup.

Club di nobilissime tradizioni, quello che sfiderà la Jomi, che può vantare nel suo palmares un successo in Champions League nel 2008, uno in EHF Cup nel 2006 e più di recente una finale di Cup Winners’ Cup nel 2014. Un team pluridecorato, insomma, che dopo i fasti del passato ha da qualche stagione resettato il proprio progetto tecnico per ripartire di slancio.

Salerno, ieri intanto vincente contro il Cassano Magnago nell’anticipo della 6^ giornata di campionato, approda al secondo turno di EHF Cup dopo aver chiuso al quarto posto il girone di Lublin, con due sconfitte contro le polacche padrone di casa e le spagnole del Bera Bera.

Lo Zvezda Zvenigorod, che nel suo massimo campionato occupa attualmente l’ottavo posto con 5 giornate alle spalle, ha invece eliminato nel round 1 le svizzere dello Zug e non ha alcuna intenzione di fermare il suo percorso europeo a Salerno.

Per la Jomi Salerno sarà la prima volta contro una squadra russa, in un carnet di partecipazioni alle competizioni europee salito a quota 12 complessive. Unico precedente a metà degli anni ’90, quando l’allora Handball Salerno, sempre in EHF Cup, fu opposta al Trump di San Pietroburgo.

Pina Napoletano, ala sinistra della formazione campana: "Per noi è molto importante cercare di rappresentare l’Italia nel miglior modo possibile. Per questo, scenderemo in campo con l’obiettivo di ben figurare e di sfruttare ogni possibilità ci verrà offerta dalle nostre avversarie. La formazione russa dello Zvedza Zvenigorod può contare su un roster giovane, ma comunque di alto livello. Per quanto ci riguarda, sappiamo che non sarà facile, ma venderemo cara la pelle prima di cedere il passo alle avversarie”.

Sarà la prima volta in Italia anche per la Zvezda Zvenigorod, un esordio assoluto che il pluridecorato team russo ha preparato con grande scrupolo e non lasciando nulla al caso. Fischio d’inizio del match alle ore 19:00, con live streaming su PallamanoTV (www.pallamano.tv) e su ehfTV (www.ehftv.com). Direzione arbitrale affidata alla coppia serba Jakovljevic - Sando.

domenica 14 ottobre [andata]
h 19:00 | Jomi Salerno - Zvezda Zvenigorod
Arbitri: Jakovljevic - Sando

sabato 20 ottobre [ritorno]
h 17:00 | Zvezda Zvenigorod - Jomi Salerno
Arbitri: Bozhinovski - Nachevski

(foto: Antonio Villari)