Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/editor/foto_girgenti_A2.jpg

Dal Territorio – Il Girgenti ha finalmente una “casa” tutta sua

Campionati Giovanili

L’unione fa la forza, in particolare nell’attività giovanile. E’ quello che si pensa in casa del Girgenti ripescato in Serie A2. Una scelta quella presa dalla dirigenza agrigentina dettata in particolare dal fatto che dopo oltre 40 anni, ad Agrigento, ci sarà un impianto coperto dove poter giocare e per il movimento come quello della città dei templi, “abituato” a peregrinare in lungo ed in largo per tutta la Sicilia centro – occidentale, da Caltanissetta a Favara a Porto Empedocle, disporre finalmente di una struttura funzionale è una notizia di portata “storica”.

A beneficiarne la squadra senior e l’attività giovanile da sempre vero serbatoio della formazione maggiore come spiega la “bandiera” per antonomasia della pallamano agrigentina Lillo Gelo.

“Proprio così – commenta – avere un campo coperto ci offre la possibilità di poter guardare con ottimismo al futuro visto che purtroppo a causa del Covid e dell’impossibilità di poter andare nelle scuole abbiamo avuto un calo di iscritti. Cosi per poter svolgere una adeguata attività giovanile, abbiamo stretto dei gemellaggi sia con l’Aretusa Siracusa per l’Under 20 nazionale, sia  con l’Halikada Licata per l’Under 17.

Purtroppo in queste due categorie non abbiamo atleti a sufficienza per poter presentare delle nostre squadre – continua – ma ad ogni modo quelli che daremo alle due società con cui abbiamo stretto accordi di collaborazione sono atleti che gravitano nella prima squadra.

Per quanto riguarda invece l’Under 15 presenteremo una nostra squadra. E saremo presenti in tutti campionati promozionali. Non sarà affatto facile ma sono sicuro che nell’arco di questa stagione riusciremo a recuperare il giusto numero di atleti che storicamente abbiamo sempre avuto”. 

(Foto Girgenti)