Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/reggiocalabria.jpg

Reggio Calabria in testa al Torneo U17-U15 e sogna in grande

Cosa sono le difficoltà quando si è mossi dalla passione e dall’amore? Solo un dettaglio che, per quanto fastidioso, è possibile accantonare per dedicarsi a ciò che ci rende vivi. La realtà di Reggio Calabria fa fronte quotidianamente allo spettro delle problematiche regionali (spesso di natura economica) ma possiede un grande spirito e un’invidiabile voglia di far emergere un bacino umano di notevole spessore. Ed è così che il Team Handball Reggio Calabria, squadra militante nel torneo regionale U17-U15 maschile, si ritrova a guidare la classifica con un bottino di dieci vittorie e due soli ko con conseguente vantaggio sulla seconda di sette punti.

Dario Grilletto, Vice-Presidente del team, ne sottolinea i pregi con fierezza: “A poche giornate dalla fine del campionato, possiamo ritenerci molto soddisfatti di quanto visto in campo. I ragazzi sono vicini alla conquista del titolo di campioni regionali e la soddisfazione è ancora maggiore perché questa graduale crescita è coincisa con la loro consapevolezza dei valori sani dello sport che cerchiamo di portare avanti in un difficile contesto sociale come il nostro. La pallamano ha fatto si che si conoscessero e stringessero un gran legame di amicizia”. Questo gruppo è certamente il fiore all’occhiello di un settore giovanile in costante crescita grazie soprattutto agli sforzi e agli impegni societari: “Anche quest'anno notiamo un importante interesse da parte di diverse scuole del territorio verso la pallamano e, per quanto possibile, cerchiamo di rispondere a tali richieste. Abbiamo siglato e rinnovato due protocolli con altrettante scuole superiori e siamo presenti in diversi istituti primari e secondari con i nostri istruttori tecnici. Proprio negli ultimi mesi abbiamo ripreso l'attività femminile in queste scuole con un buon seguito di ragazze: la pallamano giovanile reggina è viva, aspetta solo di essere ‘scoperta’ e sostenuta”.

Dopo aver dovuto accantonare il progetto di una squadra senior maschile e femminile per mancanza di fondi, essere costretti a non poter programmare a lungo termine e fronteggiare le complicazioni figlie dello status quo regionale, la società non si è arresa e, anzi, pensa positivo con la sua linea verde: “La nostra speranza per l’anno prossimo è di poter iscrivere una squadra U19 maschile e una U17 femminile, ma, come spesso accade, solo a settembre potremmo avere qualche certezza in più”.